Vai al contenuto

pasta con asparagi, cannella e reggiano

25 aprile 2008

La creazione di questa pasta risale a più di dieci anni fa, quando cercavo di realizzare un primo non banale con gli asparagi per il mio ristorantino.  Stabilito che la pasta non poteva che essere all’uovo, e che era d’obbligo il parmigiano, entrambi abbinamenti elettivi con l’ortaggio in questione, si trattava di aggiungere un altro componente che desse carattere. Dopo vari giorni di meditazioni improduttive, all’improvviso si accese la lampadina dell’ispirazione e dissi: “cannella, ci va la cannella”.  Noi italiani siamo abituati a pensare la cannella in un contesto dolce, riducendo così moltissimo la possibilità di usarla. Mentre invece sta meravigliosamente con la carne in genere, alcune verdure, e col Reggiano. Ecco quindi che qui diventa l’elemento chiave che riscatta dalla banalità un piatto sì buono, ma alla fine non indimenticabile.

Per la pasta all’uovo vanno bene tutti i formati più grandi, dalle pappardelle agli stracci. Le fettuccine della foto sono il minimo della dimensione. In un tegame fate stufare dolcemente in un battutino di cipolla e scalogno degli asparagi tagliati a rondelline, di cui conserverete le punte, insieme a 2 cm di cannella. Schiacciate  grossolamente tutto con un cucchiaio di legno; a questo punto potete tranquillamente fermarvi qui, oppure arrivare al purè con il minipimer. Io suggerisco la prima opzione, ma se preferite la seconda ricordate di tenerlo lento perchè ammappazza immediatamente. Impiattate aggiungendo con generosità del Reggiano tagliato al coltello e della cannella sbricolata. Rifinite con con le punte conservate in precedenza e sbollentate, un giro d’olio evo e del pepe macinato al momento.

Una volta realizzato il valore gustativo di questo magico terzetto, con asparagi, cannella e Reggiano potete farci quello che vi pare. Nelle mie corde ci sono sicuramente i ravioli, ma tanti preferiranno la pasticceria salata, che si presta con questi ingredienti a cose notevoli. Chi vuole ci provi, e mi faccia sapere.

About these ads
8 commenti leave one →
  1. 25 aprile 2008 8:55 pm

    E allora, cara Mara, riapri presto il ristorantino che voglio proprio provarli :-DDDD

    Anche io vedo mooolto bene i ravioli :-D

    PS: sto per fare un corso di cucina che mi hanno regalato i colleghi: penso di fare quello di pasticceria salata e dolce al bicchiere… mi intrigano questi “intrugli” :-DD

    Ciaoooo

  2. 26 aprile 2008 9:18 am

    Un abbinamento interessante. E uno sformatino di asparagi su fondutina di parmigiano e cannella?
    Sono curiosa, voglio provare.
    Inoltre, a dirla tutta, non sono una grandissima amante della cannella. soprattutto nei dolci. La trovo un po’ “nauseante”. Al contrario, nei salati, trovo sia meglio bilanciata e, personalmente, la gradisco molto di più. Nelle lenticchie non la faccio mai mancare!
    Vabbè, adesso faccio un giro sul tuo bel blog!

  3. 27 aprile 2008 9:15 am

    buonissime queste tagliatelle…buona domenica
    Annamaria

  4. 29 aprile 2008 10:33 am

    Fantastico!
    Ho rielaborato la tua ricetta confezionando dei ravioli appena postati. Mi hai dato proprio una bella idea :-)
    Grazie

  5. 3 maggio 2008 8:42 pm

    Che meraviglia !! Ciao Lisa

  6. DanielaM permalink
    4 maggio 2008 3:35 pm

    Le ho fatte oggi e sono state apprezzate moltissimo da tutti; personalmente, poi, trovo geniale l’accostamento asparagi-cannella-parmigiano.
    Grazie!

  7. 4 maggio 2008 6:10 pm

    @Jacopo
    E allora che aspetti a fare qualcosa alla Cavoletto?

    @Spilucchina
    Si, direi che è da provare. E anche la cannella con la carne.

    @DanielaM
    Non c’è di che. E’ un vero piacere questo tuo riscontro.

  8. 11 aprile 2012 3:08 pm

    L’ ho preparata per Pasqua ed è stato un successone…anche se mi hanno vietato di metterci la cannella :(….però per il resto ho seguito tutto, anche il modo di impiattare e presentare i piatti in tavola :D grazie mille!!!
    La prossima volta voglio aggiungere anche nella purea di asparagi un po’ di parmigiano…e magari…due noci :P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: