Skip to content

textures

10 dicembre 2007

Il fatto è che mi sto intrippando con le textures delle materie prime. Forme e colori non finiscono mai di incantarmi, al mercato prima, e quando preparo dopo. Così mentre taglio, pulisco e organizzo mi capita spesso di fermarmi a fotografare. Per la luce mi devo accontentare perchè una foto è sempre un carpe diem. E ogni tanto un’amica mi dà una mano col ritocco.

A proposito, riconoscete il soggetto?

photoshop: Sigrid Verbert

Advertisements
10 commenti leave one →
  1. 10 dicembre 2007 2:57 pm

    sicuramente un pesce…azzurro!
    sarda o sgombro? o forse un filetto di tonno?
    =)

  2. sandrascooking permalink
    10 dicembre 2007 3:01 pm

    alicetta??? :-)))
    sempre azzurra però!

  3. 10 dicembre 2007 6:46 pm

    Alice, alice :)

    (Bella!)

  4. 11 dicembre 2007 10:19 am

    un’acciughetta, un’alicetta, qualcosa così! carina! sempre della serie.. il sentimento che ci colpisce. la gente mi dice che sono matta quando mi fermo a guardare le forme e i colori dei cibi, a toccarli come fossero velluti…

  5. Paola permalink
    11 dicembre 2007 10:33 am

    Anguilla o capitone?

  6. 11 dicembre 2007 5:46 pm

    ciao, t ho nominato per un meme animalista, vuoi aiutarmi? http://comunicati.wordpress.com/2007/12/11/idee-regalo-per-un-natale-animalista/

  7. 11 dicembre 2007 8:09 pm

    @Comunicati
    Mi dispiace, sono allergica al Natale, e direi anche ai meme. Faccio uno strappo solo per quelli gastronomici. Cmq Auguri.

  8. 12 dicembre 2007 3:50 pm

    ma non è nè per il Natale nè per il meme, è per gli animali… :roll:

  9. 16 dicembre 2007 2:04 am

    mi piace pensare che tra le squame si annidino le esperienze ed i ricordi più reconditi del pesce che le ostenta, un po’ come le rughe sui volti dei pescatori. Sarà un’immagine banale, fors’anche stereotipata, ma trovo la scintillante (nonostante il b/n) rilucenza di queste textures estremamente ammaliante… Bella, bella, bella foto!

  10. 16 dicembre 2007 9:44 am

    @Fabrizio
    La scintillante rilucenza è tale proprio grazie al b/n, che è opera di qualcun altro. Cmq grazie, grazie, grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: