Skip to content

superfici

25 gennaio 2008

 

Annunci
12 commenti leave one →
  1. 25 gennaio 2008 4:27 pm

    Le prime mi sembrano foto della superficie lunare.. e l’ultima un opera di Keith Haring!
    Buon sabato!
    bacioni

  2. 26 gennaio 2008 1:05 pm

    Un uso saggio della macchina fotografica.

    Applausi.

  3. 26 gennaio 2008 2:26 pm

    Bellissime!

    p.s.: che forno usi?!

  4. 27 gennaio 2008 7:46 am

    Fantastiche! In particolare mi piace la seconda.

  5. 27 gennaio 2008 8:29 am

    @Tutti
    Grazie per i compliments.
    La prima è la crosta del secondo tentativo di psi a lievitazione naturale. La spaccatura viene sempre.
    La seconda e la terza sono della stessa pagnotta, crepata a causa dello shok termico all’uscita dal forno.
    La quarta e la quinta della pagnottina psi a lievitazione naturale già postata. La texture che sembra un cervello è dovuta a una pagnotta più grande della pentola.

    @Camilla
    Ho un normalissimo forno elettrico ventilato Franke.

  6. 27 gennaio 2008 3:05 pm

    Bellissimi questi “deserti” di pane.
    Sei brava con la macchina fotografica quasi quanto in cucina :-D

  7. 28 gennaio 2008 12:33 am

    sono meravigliose queste superficie!

  8. 28 gennaio 2008 11:37 am

    meravigliose le foto.. chissà quant’era buono il pane!!!
    Piacevole scoperta il tuo blog..
    Buona giornata.

  9. 28 gennaio 2008 4:49 pm

    spettacolari!
    ricordano i “cretti” di burri ;)

  10. 28 gennaio 2008 6:10 pm

    che belli i tuoi pani.. mi piacciono sempre. la panificazione a puntate è sempre più bella! senti… ti ho nominata… :-)) non è mica necessario che lo faccia anche tu il meme, ma sai come vanno queste cose no? :-)

  11. 29 gennaio 2008 11:16 am

    Queste foto mi hanno fatto venire in mente un film di Almodovar, Parla con lei. C’è una scena in cui un tizio passeggia su una donna nuda gigante e abbraccia una tetta grande quanto una collinetta.
    Ecco, mi sono visto camminare per chilometri sulla crosta di pane, chinarmi ogni tanto e darci un cagno. Un profumo da svenire.

  12. 30 gennaio 2008 6:58 am

    Ehilà ti sei data al pane in maniera totale !
    Bellissime, complimenti.
    Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: